Dal Sindaco parole irricevibili

Parole ​inaccettabili ​ quelle utilizzate dal Sindaco Ghinelli e riportate sulle testate giornalistiche aretine nella giornata di mercoledì 22 aprile.
Citiamo testualmente: “…​adesso non ho davvero voglia di correre dietro ad una opposizione che, purtroppo per tutti, è senza statura, senza cultura, senza caratura istituzionale”.
Forse il Sindaco dimentica che ​anche l’opposizione rappresenta i cittadini ​ ed essendo anche il Movimento 5 Stelle parte della stessa, sentiamo la necessità di replicare.
Noi abbiamo spesso criticato la Giunta e il Sindaco ma sempre con intento ​costruttivo ed anche avanzando ​proposte sulle varie tematiche affrontate.
Abbiamo sempre mantenuto in ogni circostanza un comportamento ​politicamente corretto nei confronti della maggioranza anche quando potevamo benissimo evitare di farlo. Vedi il dibattito su quale dei due atti di indirizzo di maggioranza e parte dell’opposizione, relativi alle misure economiche da adottare per il dopo Covid-19, sarebbe dovuto passare al Consiglio Comunale del 20 aprile: il Movimento 5 Stelle ha preferito ​non votare​ vista la ​tragicomica discussione, in quanto era ​auspicabile​ , in questo momento storico così importante per Arezzo, ​avere un unico atto di indirizzo condiviso ​ e votato da tutti i consiglieri.
Per questo pretendiamo che il Sindaco non generalizzi ma abbia il coraggio di fare dei distinguo e chiami in causa solamente coloro a cui si riferisce Vogliamo infine ricordare al Sindaco, in virtù delle sue ​dimenticanze, che alle prossime elezioni comunali sarà presente anche il ​Movimento 5 Stelle​ con il suo candidato sindaco Michele Menchetti​.

Movimento 5 Stelle Arezzo

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Have a nice day *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.