Turismo, il nostro programma per ripartire

Servizi essenziali e promozione on line della città.

La nostra proposta, ampiamente discussa nel nostro programma, vorrebbe partire dalle cose semplici ed immediatamente realizzabili:

1 Ufficio Turistico aperto e funzionante presso la stazione ferroviaria

2 Creazione di un deposito bagagli

3 Nuovi bagni pubblici, puliti ed efficienti

4 Lotta serrata al degrado e ai rischi per la sicurezza in alcune zone del comune

5 Bonifica dell’area ex-Lebole, poiché se arrivi dall’autostrada ti trovi lei, sempre lì, macerie ed abbandono

6 Promozione e marketing online della nostra città e delle nostre eccellenze.

7 Investire sugli Aretini come migliori testimonial della propria città attraverso visite guidate gratuite

Arezzo non è seconda a nessuno: la nostra storia, unita all’arte e alla bellezza della nostra terra, dovrebbe senz’altro dichiararci di fatto capitale europea del turismo.

Il turista che arriva ad Arezzo in treno deve trovare un ufficio turistico aperto e funzionante, un deposito bagagli e senz’altro una guida per visitare la nostra città.

E’ necessario intervenire in tempi brevi anche sull’area ex-Lebole perché, arrivando in auto, non è sicuramente un bel biglietto da visita.

Fondamentale sarà investire in marketing online, il turismo di oggi e di domani passa sicuramente dal web. Dobbiamo dare gli strumenti corretti ed al passo con i tempi ai nostri operatori del turismo, premiando quelle attività che per esempio vendono o commercializzano prodotti 100% aretini.

Possiamo farlo utilizzando diverse strategie SEO (ottimizzazione nei motori di ricerca) e promuovendo Arezzo anche grazie ai social network.

Inoltre è importante investire su di noi Aretini con visite guidate gratuite che diano la possibilità di conoscere il valore storico e culturale dei luoghi su cui quotidianamente camminiamo. Così facendo si traggono contemporaneamente due benefici: da una parte si rilancia il lavoro delle nostre guide turistiche, fortemente penalizzate da mesi di chiusura e dall’ancora attuale carenza di turisti stranieri in città, mentre dall’altra si fa attività di formazione culturale alla cittadinanza dando consapevolezza del valore della nostra città in modo che la loro testimonianza diventi un valore aggiunto per Arezzo e per i turisti che verranno a visitarla. 

Decoro e pulizia della città sono poi un punto cardine del turismo in ogni paese, per questo motivo abbiamo portato avanti l’iniziativa “Puliamo Arezzo” per cercare di sensibilizzare la cittadinanza: una città pulita ed ordinata fa bene al turismo, fa bene agli Aretini.

Movimento 5 Stelle Arezzo

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Have a nice day *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.